ANTON ČECHOV

Anton Čechov è stato uno scrittore e drammaturgo russo, nonché medico, famoso per i suoi numerosi racconti e opere teatrali.   Čechov nasce in una famiglia numerosa e di umili condizioni; dopo un breve...

ITALO SVEVO

Italo Svevo è stato uno scrittore italiano la cui opera più famosa è senza dubbio il romanzo “La coscienza di Zeno”.   Penso che il rimorso non nasca dal rimpianto di una mala azione già...

JACK LONDON

Jack London è stato uno scrittore americano, le cui opere più famose sono sicuramente i romanzi “Il richiamo della foresta” e “Zanna Bianca”.     La vita viveva della vita. Vi...

TITO LIVIO

Tito Livio fu un famoso storico romano e compose una delle opere più monumentale del suo tempo, la storia di Roma intitolata “Ab urbe condita”.   Non so se vale davvero la pena raccontare tutte...

PRIMO LEVI

Primo Michele Levi è stato uno scrittore italiano, autore di alcune toccanti opere, la più famosa delle quali “Se questo è un uomo”, urlo di dolore contro la barbarie antisemita.   L'Olocausto...

TRUMAN CAPOTE

Truman Capote è stato uno scrittore di origine americana, autore di alcuni fra i libri ritenuti dei veri e propri classici della letteratura del suo Paese, come il famosissimo “Colazione da...

CESARE PAVESE

Cesare Pavese è stato uno scrittore, poeta e critico letterario italiano. Cesare Pavese nasce nel 1908 a Santo Stefano Belbo, in provincia di Cuneo, da una famiglia agiata; la sua infanzia però non fu molto...

GEORGE ORWELL

George Orwell, il cui vero nome fu Eric Arthur Blair, è stato uno scrittore e saggista molto apprezzato del XX secolo, famoso per aver scritto “La fattoria degli animali”.   Siamo impegnati in un...

SVETONIO

Gaio Svetonio Tranquillo è stato uno scrittore romano vissuto in età imperiale, uno degli autori più importanti per quanto riguarda il genere biografico. Svetonio nasce attorno il 70 d.C. probabilmente a...

MARK TWAIN

Mark Twain, pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens, è stato uno scrittore e aforista, considerato “il primo vero scrittore americano” da William Faulkner.   Tra vent'anni sarai più infastidito...